Rinfrescare casa senza condizionatore

Rinfrescare casa senza condizionatore

E’ possibile raffreddare la temperatura di casa anche senza aria condizionata. Scopriamo come restare freschi con metodi totalmente naturali.

Rinfrescare casa durante la stagione più calda senza il supporto di un condizionatore è possibile. Proponiamo a seguire alcuni utili consigli da prendere in considerazione per restare al fresco usando metodi alternativi, buone scelte per la gioia delle nostre tasche, il bene dell’ambiente e della nostra salute.

Rinfrescare casa senza aria condizionata

Rinfrescare casa senza aria condizionata

Per diverse ragioni, non solo economiche o ecologiche ma anche per il semplice fatto che abusare del condizionatore provoca anche danni alla salute, possiamo convertirci all’uso per esempio dei tradizionali ventilatori.

Prima cosa consigliamo di chiudere le persiane o abbassare le tapparelle esposte al sole, lasciare la casa in penombra filtrerà l’ingresso dei raggi solari dando una mano alla temperatura interna nel restare più fresca. Piazzare poi dei ventilatori negli angoli strategici di casa è molto utile, aiuta a far girare correttamente l’aria nell’ambiente dando beneficio a chi vi alloggia.

Fate attenzione a non ricevere mai aria troppo vicina e diretta per evitare colpi d’aria e spiacevoli torcicolli o raffreddori anche in piena estate. Collocare delle piante vicino al balcone o alle finestre è un altro suggerimento intelligente che aiuta ad assorbire il calore del sole e a regalare ombra all’interno della dimora. La sera suggeriamo di far arieggiare il locale, mentre di giorno come sopra è buona norma tenera tutto chiuso o abbassato.

Un altro indicatore da tenere presente è che l’uso di alcuni elettrodomestici come il forno richiede lunghi periodi di accensione e surriscaldano l’ambiente. Evitate nelle giornate più afose, ricorrete al microonde e limitare l’uso dei fornelli preferibilmente. Un intervento intelligente da poter fare all’ edificio è senza dubbio la coibentazione termica. In questo modo in maniera definitiva si limiteranno le escursioni termiche, la penetrazione di calore dall’esterno. Molto interessante l’ idea di un tetto green, che prevede l’ impianto di un manto erboso sulla copertura garantendo isolamento termico.coibentazione

Lascia un commento