Cosa è la memoria RAM

Definizione di memoria Ram

RAM (Random Access Memory o memoria ad accesso casuale) è il posto nel computer in cui vengono contenuti il sistema operativo, le applicazioni e i dati in uso in modo da poter essere rapidamente recuperati dal processore. La RAM è molto più veloce da leggere e scrivere rispetto ad altri sistemi di archiviazione in un computer come il disco rigido, il floppy disk e il CD-ROM. Tuttavia, i dati nella RAM vengono mantenuti solo fintanto che il computer rimane acceso. Quando il computer si spegne la RAM perde i dati. Quando il computer viene riacceso, il sistema operativo e gli altri file devono venire nuovamente caricati nella RAM, solitamente dal disco rigido.

La RAM può essere paragonata alla memoria a breve termine nelle persone e il disco rigido alla memoria a lungo termine. La memoria a breve termine si concentra sul lavoro a portata di mano, ma può mantenere poche informazioni alla volta. Se la memoria a breve termine si riempie, il tuo cervello a volte è in grado di memorizzare le informazioni nella memoria a lungo termine. Anche un computer funziona in questo modo. Se RAM si riempie, il processore deve accedere continuamente al disco rigido per sostituire i vecchi dati in RAM con nuovi, rallentando il funzionamento del computer. A differenza del disco rigido che può diventare completamente pieno di dati e non accettarne altri, la RAM non esaurisce la memoria. Rimane operativa, ma molto più lentamente di quanto sia desiderabile.

Quanto è grande è la RAM?

La RAM è piccola, sia nella dimensione fisica (viene memorizzata in moduli di microchip) che nella quantità di dati che può contenere. È molto più piccola del disco rigido. Un tipico computer oggi viene equipaggiato con 4 miliardi di byte di RAM e un disco rigido può contenere 1000 miliardi di byte. La RAM viene fornita sotto forma di moduli di microchip che si innestano in fori della scheda madre del computer. Questi fori le permettono di connettersi tramite un bus o un insieme di percorsi elettrici al processore. Il disco rigido invece, memorizza i dati su di una superficie magnetizzata che assomiglia registratore audio.

I personal computer oggi sono dotati di almeno 2 gigabyte di RAM, solitamente aumentabili in multipli di 1 gigabyte. Gli utenti di applicazioni grafiche devono solitamente usare un quantitativo maggiore di ram. La maggior parte dei personal computer sono progettati per consentire di aggiungere ulteriori moduli RAM fino a un certo limite (ad esempio, fino a 32 o 64 megabyte). Avendo più RAM nel computer, si riduce il numero di volte che il processore deve leggere i dati dal disco rigido, un’operazione che richiede molto più tempo di lettura dei dati dalla memoria. (Il tempo di accesso alla RAM è espresso in nanosecondi; il tempo di accesso al disco è espresso in millisecondi.)

Perché Ram significa memoria ad accesso casuale

RAM significa memoria ad “accesso casuale”, perché è possibile accedere direttamente a qualsiasi percorso di archiviazione. Originariamente, il termine distingueva la memoria regolare dalla memoria non in linea, di solito su nastro magnetico, in cui un elemento di dati poteva essere letto solo a partire dall’inizio del nastro e leggendo gli indirizzi in sequenza. Forse si sarebbe dovuta chiamare “memoria non sequenziale” perché l’accesso alla RAM è quasi casuale. La RAM è organizzata e controllata in un modo da consentire la memorizzazione e l’estrazione dei dati direttamente da posizioni specifiche. Il termine preferito da IBM è memoria di archiviazione ad accesso diretto (direct access storage or memory). Si noti che anche altre forme di archiviazione, come il disco rigido e il CD-ROM sono accessibili direttamente (o “casualmente”), ma il termine accesso casuale non viene applicato a queste forme di archiviazione.

Oltre al disco rigido, al floppy e al CD-ROM, un’altra importante forma di archiviazione è la memoria di sola lettura (Read-Only memory o ROM), un tipo più costoso di memoria che conserva i dati anche quando il computer è spento. Ogni computer è dotato di una piccola quantità di ROM che contiene solo il programma necessario a caricare il sistema operativo nella RAM ogni volta che il computer viene acceso.

A cosa assomiglia la RAM

In generale, RAM è molto simile all’insieme delle caselle postali in cui ogni casella può contenere un 0 o 1. Ogni casella ha un indirizzo univoco, che possa essere trovato dal conteggio delle colonne e quindi dal conteggio della fila. Nella RAM, questo set di caselle postali è conosciuto come una matrice e ogni casella è una cella. Per trovare il contenuto di una casella (cella), il controller della RAM invia l’indirizzo di riga e di colonna tramite una sottile linea elettrica incisa nel chip. C’è una linea di indirizzo per ogni riga e ogni colonna nel set di caselle. Se i dati vengono letti, i bit che vengono letti tornano indietro in una linea dati distinta. Nella descrizione di un chip di RAM o modulo, una notazione come 256Kx16 significa 256 mila colonne di celle da 16 righe.

Nella forma più comune di RAM, le RAM dinamiche, ogni cella ha una carica elettrica o la mancanza di carica elettrica simile a un condensatore di elettrico. Un transistor agisce come un cancello nel determinare se il valore nel condensatore può essere letto o scritto. Nella RAM statica, invece di una carica mantenuta da un condensatore, il transistor stesso è un interruttore posizionale (flip/flop), una posizione significa 1 e l’altra posizione significa 0.

Esternamente, la RAM è un chip che viene incorporato nella scheda madre di un personal computer, con una quantità variabile di moduli aggiuntivi, collegati alla scheda madre tramite connettore. Per aggiungere memoria nel computer, è sufficiente aggiungere ulteriori moduli RAM in una configurazione prescritta. Questi sono i moduli di memoria in linea singola (SIMM) o moduli dual in-line memory (DIMM). Poiché le DIMM hanno una connessione a 64-bit, possono sostituire due SIMM da 36 bit (32-bit più 4 bit di parità). Computer portatili e notebook contengono moduli più piccoli di DIMM a 32 bit, noti come small outline DIMM (SO DIMM).

Lascia un commento