Consigli per il raffreddamento del case

 Le ventole più grandi possono raffreddare più silenziosamente di quelle più piccole



Se il case del tuo PC te lo permette, scegli ventole da 120mm a basso numero di giri al posto di quelle da 92mm o 80mm. Una ventola da 120 mm con velocità di rotazione minore può spostare lo stesso volume d’aria di una ventola più piccola che ha bisogno di girare più velocemente per spostare la stessa quantità d’aria. Più la ventola gira veloce più sarà il rumore prodotto, ventole più grandi aiutano a diminuire la rumorosità del computer.


Inoltre, potresti sostituire le ventole fornite con il case con altre di migliore qualità. I modelli con bronzine normalmente sono più silenziose delle ventole con cuscinetti a sfere di pari dimensioni e rotanti alla stessa velocità. Alcuni produttori vendono questo tipo di ventole senza connettore finale, controlla bene prima dell’acquisto.


Usa i filtri anti polvere per tenere pulito l’interno del case


La maggior parte dei case non vengono forniti con i filtri per le ventole, in fase d’assemblaggio, sarebbe una buona idea usarli per mantenere fuori l’inevitabile polvere. Pulire l’interno del computer ogni anno potrebbe essere una seccatura e la polvere tende ad intasare il dissipatore del processore e può diminuirne le prestazioni e la durata se si surriscalda. Puoi realizzare da solo i tuoi filtri usando quelli per l’aria condizionata. Una soluzione più semplice è quella di acquistare dei filtri lavabili realizzati appositamente per le ventole dei computer. Il loro costo è solitamente basso e vengono forniti in una cornice in plastica studiata per un facile assemblaggio. Devi solo assicurarti che abbiano le dimensioni corrette per le tue ventole. (le dimensioni standard per le ventole dei computer sono 80mm, 92mm e 120mm.) I filtri sono necessari solo davanti alle ventole d’aspirazione.


Montare correttamente le ventole per ridurre il rumore


Quando monti le ventole al case (normalmente usando le apposite viti autofilettanti), assicurati che siano fissate a fondo tutte le viti per evitare rumore quando girano le ventole. Anche se non servono a molto, puoi comprare dei gommini (piccole guarnizioni) da inserire tra la ventola e il case per ridutte ulteriormente il rumore.


E’ possibile anche utilizzare delle viti antivibrazioni (anti-vibration screw). Non sono delle vere e proprie viti ma dei gommini che sostituiscono completamente le viti nel fissaggio al case. Personalmente non ho mai sostituito le viti normali con questi gommini, le ho solo viste montate “di fabbrica” in alcuni modelli di tower.


Organizza il posizionamento delle ventole per avere il massimo raffreddamento del case


Durante l’installazione delle ventole nel case, verifica l’orientamento del flusso d’aria di ogni ventola e pianifica di conseguenza il modello del flusso d’aria nel case. Non lasciare al caso l’orientamento delle ventole. E’ molto importante la direzione in cui si montano le ventole, perché non devono lavorare in contrapposizione. Il normale flusso d’aria in un case di tipo tower è: recuperare l’aria fresca dalla parte anteriore mediante una ventola di aspirazione, spingerla attraverso i dischi rigidi verso la zona del dissipatore montato sul processore quindi dirigerlo verso il retro o l’altro del computer tramite ventole di scarico.


Lascia respirare la scheda grafica


Negli ultimi anni, con l’avvento degli slot PCIe e la conseguente riduzione dgli slot PCI, i costruttori di PC offrono minore flessibilità nel posizionamento delle schede di espansione. Potendo scegliere, tuttavia, lascia più slot possibili tra la scheda grafica e la scheda audio. Questo ti può aiutare a ridurre le interferenze in radio frequenza (RFI) sulla scheda audio e consentire un migliore raffreddamento della scheda grafica. (È meglio lasciare quanto più spazio possibile intorno alla scheda grafica perché scalda di più della maggior parte delle altre schede.) Allo stesso modo, se installi una scheda sintonizzatore TV, posizionala più lontano possibile dalle altre schede, in particolare da quella grafica e quella audio.


 

Lascia un commento