Alimentazione contro i dolori articolari

Alimentazione contro i dolori articolari

Col passare degli anni, sempre più spesso, molte persone manifestano quei fastidiosi dolori articolari, sia agli arti inferiori che a quelli superiori, nella maggior parte dei casi, sono il risultato fisiologico, dovuto all’avanzamento dell’età, e soprattutto perché l’organismo, produce più radicali liberi , che causano ulteriore ossidazione.

Il cibo contro i dolori alle articolazioni

Dai numerosi studi effettuati, è emerso che i dolori articolari e l’artrite sono direttamente causati dall’infiammazione dei tessuti, in molti casi il dolore è generato dalla presenza di allergie o intolleranze alimentari.

Questo processo si verifica con la liberazione delle prostaglandine, che aumentando di volume, creano il gonfiore nei tessuti, e di conseguenza generano dolore. Per alleviare i sintomi ed ottenere ottimi risultati, è bene seguire un equilibrato controllo alimentare, che tenga conto del reale fabbisogno, introducendo alimenti antiossidanti, ricchi di vitamine e minerali, otterrete così benefici a tutto l’organismo.

Nella vostra dieta, non devono mai mancare le vitamine, come la E, utile per la rigenerazione delle articolazioni, la B3 che migliora la forza muscolare e la motilità.

Per l’apporto di minerali, scegliete sostanze ricche di boro, contrasta in modo efficace l’osteoporosi, in quanto esercita un effetto sul metabolismo del calcio. Importante anche la presenza di manganese e degli omega 3, con proprietà antinfiammatorie e rigeneranti dell’apparato articolare e del sistema nervoso. Al posto dei cereali raffinati, scegliete quelli integrali, come: riso, farro o orzo, ottimo rimineralizzante delle ossa, agisce sul sistema immunitario, contrastando le infiammazioni.

Introducete più spesso i legumi come: fagioli, lenticchie, soia o germogli di soia, tutti ricchi di fibre. Tra i fagioli scegliete, in modo particolare , quelli neri, con proprietà antinfiammatorie, aiutano ad alleviare i dolori articolari, in quanto abbassano i livelli dell’acido urico, riducendo il deposito dei suoi cristalli nelle articolazioni. Sono indispensabili per mantenere il giusto grado di alcalinità nel sangue, evitando l’infiammazione, le porzioni giornaliere di frutta e verdure di stagione, da preferire gli ortaggi a foglia verde, meglio se consumati freschi e crudi o sotto forma di centrifugato.

Bene per i broccoli, le rape, la zucca, il cavolo rosso, carote, inoltre, asparagi, cavolo, aglio e cipolla, favoriscono la riparazione dei tessuti cartilaginei ed ossei, mentre le carote, ricche di sostanze antinfiammatorie, contrastano i radicali liberi.

Le banane sono considerate il migliore dei rimedi, poiché danno forza e lubrificano le articolazioni, l’ananas contiene l’enzima bromelina che riduce l’infiammazione, ma per contrastare i radicali liberi, potete nutrirvi anche di mele, meloni e melagrana, non solo racchiudono vitamine e minerali, ma sono ricchi di flavonoidi. Evitate i grassi saturi, scegliendo quelli vegetali, come l’olio extra vergine d’oliva, ricco di acidi grassi monoinsaturi, quello di lino o quello di noce, contenenti omega3, sono antinfiammatori naturali e protettori del sistema nervoso.

Bere molta acqua, ha un effetto di pulizia e lubrificazione delle ossa. Evitate latte, lieviti o grano. Importante anche il controllo del peso, cercate di mantenere la massa corporea, nei livelli normali, i chili di troppo possono alterare la risposta immunitaria. Una regolare attività fisica, da scegliere secondo la gravità del caso, migliora la tonicità e l’elasticità del tono muscolare, attenzione alla postura, una posizione ben eretta, e non piegata, aiuta a far diminuire i dolori.

Summary
Alimentazione contro i dolori articolari
Article Name
Alimentazione contro i dolori articolari

Lascia un commento